La peste del Manzoni

Proprio in questi giorni è terminato il lavoro redazionale per la terza “puntata” del nostro viaggio tra letteratura e pandemia. Come ricorderete avevamo iniziato con Daniel Defoe e la peste di Londra del 1664, e proseguito con Tucidide e la peste di Atene del 430 a. c. Ora è la volta del Manzoni e dell’epidemia milanese del 1629.
Anche questa audiolettura è frutto del lavoro di Mariapia Donat-Cattin e si avvale di un approfondimento scientifico di Cristiana Rosella Alegiani. La voce è di Eleni Molos, e la realizzazione è stata curata da Giulio Steve.
Il nostro progetto “tra letteratura e pandemia” ha avuto un successo imprevisto: lo hanno seguito fin qui più di cinquecento persone. La nuova puntata ci aiuta a ripercorrere alcune tra le pagine più alte della storia letteraria italiana, che ripropongono un singolare parallelismo tra i fatti del ‘600 e la situazione di oggi.
a

Indirizzo: Via della Dogana Vecchia 5 – 00186, Roma

Telefono: +39 06.6879953 / Fax: +39. 06 68307516

Mail: segreteria@aici.it

Webmaster: supporto@aici.it