Notizie dagli istitutiFondazione Vera NocentiniIniziative per la settimana del 25 aprile della Fondazione Vera Nocentini

Iniziative per la settimana del 25 aprile della Fondazione Vera Nocentini

22 aprile 2021: pubblicazione del podcast Un ritratto di Sophie Scholl a cento anni dalla nascita.

 
A cura della Fondazione Vera Nocentini e dell’Istituto di Studi Storici Gaetano Salvemini. Disponibile sui canali web del Polo del ‘900 e degli enti organizzatori.
 
In occasione del centenario della nascita di Sophie Scholl (9 maggio 2021) si desidera ripercorrere la sua breve esistenza e il suo attivismo contro il nazismo nel gruppo di ispirazione cristiana della Rosa Bianca. Attraverso alcune delle numerose lettere che si scambiò con il fratello Hans e con Fritz Hartnagel, con cui aveva intessuto una relazione sentimentale, affiora l’immagine di una giovane proiettata verso il futuro, ostile verso ogni forma di dittatura e attenta ai diritti e alle libertà di ciascuno.
 
Letture tratte da:

  • Giuseppe Assandri, La rosa bianca di Sophie, Edizioni San Paolo, Cinisello Balsamo 2020
  • Hans e Sophie Scholl, Lettere e diari, Itaca Edizioni, Castel Bolognese 2006

 
Musiche: Aria Variata in A minor, BWV 989 Variation No. 1; Prelude and Fugue in G minor, BWV 535; Goldberg Variations, BWV 988 – Variation 13; Prelude in C major; Prelude and Fugue in C-Sharp major, BWV 872, The Well-Tempered Clavier Book II.
 
Sono state scelte le esecuzioni piano solo di alcuni brani di Johann Sebastian Bach che Sophie Scholl suonava al pianoforte e amava molto. «Per suonare Bach è necessario grande controllo e chiarezza; la ricompensa è che si diventa più chiari a se stessi» [lettera di Sophie Scholl all’amica Lisa Remppis, 10 febbraio 1940].
 
Letture a cura degli attori: Anna Abate, Paolo Forsennati e Walter Revello
Podcast a cura di Mariella Lazzarin e Donatella Sasso, in collaborazione con Aurora Iannello
Montaggio a cura di Massimo Clemente
 

 

22 aprile 2021, ore 17:00: Un calcio al fascismo. Storie di calciatori partigiani.

 
A cura di: Fondazione Vera Nocentini e Unione culturale “Franco Antonicelli”. Diretta streaming sui canali social del Polo del ‘900, della Fondazione Vera Nocentini e dell’Unione culturale “Franco Antonicelli”.
 
Il calcio è al centro della scena, filo conduttore di una narrazione che attraversa gli anni bui del regime, con la nazionale italiana vincitrice di due titoli mondiali, e la tragedia della guerra durante la quale, nonostante tutto, il pallone continua a rotolare tra il Torneo Alta Italia e diverse competizioni locali. Ma, nello stesso periodo, alcuni calciatori giocano, fuori dal campo, la partita più importante: quella della Resistenza.
 
Intervengono:

  • Enrico Miletto (Università di Torino)
  • Stefano Tallia (giornalista)
  • Nico Ivaldi (giornalista e scrittore)

Modera Gianfranco Zabaldano (Fondazione Vera Nocentini).
Introduce Diego Guzzi (Unione Culturale “Franco Antonicelli”). L’incontro rientra nell’ambito del progetto integrato del Polo del ‘900 “Sfide sconfinate. Lo sport che cambia il mondo”.
 

a

Indirizzo: Via della Dogana Vecchia 5 – 00186, Roma

Telefono: +39 06.6879953 / Fax: +39. 06 68307516

Mail: segreteria@aici.it

Webmaster: supporto@aici.it