I comunisti e la scuola

Giovedì 3 marzo 2022, ore 18.00 | Polo del ’900 | Sala ‘900 | Via del Carmine 14, Torino

 

Dialogo a partire dal libro I comunisti e la scuola. La politica scolastica del Partito comunista italiano, dalla Liberazione al Congresso di Rimini (1945-1991), Luigi Saragnese, REDSTARPress, 2022

Nell’ambito degli studi sulla storia del Partito comunista italiano sono ancora pochi i lavori che hanno per oggetto il suo rapporto con il mondo della scuola e, più in particolare, le sue politiche scolastiche e la loro evoluzione nel corso del tempo. Una ricostruzione, in prospettiva storica, di tali politiche costituisce il fulcro di questo libro per quanto riguarda un arco di tempo compreso tra il 1945 e il 1991. Nel corso di circa mezzo secolo i temi fondamentali e le stesse stagioni che si avvicendarono nella programmazione delle politiche scolastiche, finiscono spesso per coincidere con alcuni tra i più importanti momenti della storia repubblicana in generale e, in particolare, con la vita del Pci.

 

Dialogano con l’autore:
Igor Piotto, CGIL Torino e CDA Fondazione Istituto piemontese Antonio Gramsci
Chiara Acciarini, Saggista esperta di sistemi di istruzione, già Sottosegretaria alle politiche per la  famiglia

 

 

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria: https://sforce.co/3p6mHVF

a

Indirizzo: Via della Dogana Vecchia 5 – 00186, Roma

Telefono: +39 06.6879953 / Fax: +39. 06 68307516

Mail: segreteria@aici.it

Webmaster: supporto@aici.it