Notizie dagli istitutiFondazione Giorgio Amendola29 aprile – Presentazione del libro sulla Famiglia Amendola

29 aprile – Presentazione del libro sulla Famiglia Amendola

Appuntamento sabato 29 aprile alle 17 in via Tollegno 52 a Torino
Gianni Cerchia e Ottavia Dal Maso dialogano con l’autore Richard Bosworth, Storico dell’Università di Oxford

Sabato 29 aprile 2023 alle ore 17 la sede della Fondazione Amendola (via Tollegno 52, Torino) ospiterà la presentazione del volume “Politics, Murder and Love in an Italian Family. The Amendolas in the Age of Totalitarianisms” di Richard Bosworth (Cambridge University Press, 2023).

Dialogano con l’autore:

  • Gianni Cerchia, Direttore scientifico Fondazione Giorgio Amendola
  • Ottavia Dal Maso, PhD Student Università di Genova

Modera: Domenico Cerabona, Direttore Fondazione Giorgio Amendola

IL LIBRO (da www.cambridge.org)

Cosa significava vivere con il fascismo, il comunismo e il totalitarismo nell’Italia moderna? E cosa possiamo imparare dalle esperienze di un padre liberaldemocratico martirizzato e di suo figlio comunista? Attraverso il prisma di un’unica, eccezionale famiglia, gli Amendola, R.J.B. Bosworth svela il cuore della politica italiana del Novecento. Giovanni e Giorgio Amendola, padre e figlio, erano entrambi convinti antifascisti. Hanno avuto entrambi un ruolo importante nella storia d’Italia. E hanno avuto vite private ricche ma contrastanti. Hanno sposato tutti e due una donna straniera e affermata: Giovanni, una donna di una illustre famiglia intellettuale tedesco-russa; Giorgio, una ragazza della classe operaia parigina, che per lui incarnava la Rivoluzione. Questo studio biografico vivido e coinvolgente esplora gli alti e bassi di una famiglia che è stata al centro della politica italiana per diverse generazioni. Tracciando il complesso rapporto tra la politica antifascista e la vita privata dei singoli e della famiglia. “Politica, omicidio e amore in una famiglia italiana” offre un ritratto profondo di un secolo di vita italiana.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *