Notizie dagli istitutiL’Unione femminile nazionale promuove la terza edizione del “Premio Tullia Romagnoli Carettoni”

L’Unione femminile nazionale promuove la terza edizione del “Premio Tullia Romagnoli Carettoni”

Diritti e culture. L’attività internazionale di Tullia Romagnoli Carettoni

Terza edizione del Premio Tullia Romagnoli Carettoni

Bando di selezione per il conferimento di n. 1 borsa di ricerca

L’Unione Femminile Nazionale promuove la terza edizione del “Premio Tullia Romagnoli Carettoni” per ricerche inedite sull’attività politica in campo internazionale della Sen. Prof.ssa Tullia Romagnoli Carettoni.

Il bando è rivolto a laureate/i e a ricercatrici e ricercatori di qualunque nazionalità e formazione, di età non superiore ai 40 anni, in possesso di laurea specialistica o dottorato di ricerca.

Le/gli interessate/i al bando devono presentare progetti di ricerca su uno o più aspetti dell’attività politica e culturale in campo internazionale della Sen. Prof.ssa Tullia Carettoni Romagnoli e, in particolare, sui seguenti argomenti:

  • temi di politica estera affrontati durante la sua attività parlamentare in Italia (1963-1979);
  • attività svolta quale parlamentare europea (1971-1976) e (1979-1984);
  • attività svolta come responsabile di istituzioni di prestigio internazionale quali: la Presidenza dell’Istituto Italo Africano negli anni Ottanta e poi dell’Istituto Italiano per l’Africa e l’Oriente (IsIAO), la Presidenza della Commissione italiana per l’Unesco (1985-2004) e quella del Forum Internazionale delle Donne del Mediterraneo.

La borsa di ricerca prevede l’elargizione di un assegno, dell’ammontare complessivo di euro 3.000,00 (tremila,00).

Non è prevista incompatibilità con assegni per attività di ricerca o con incarichi di docente o ricercatore universitario di ruolo. In caso di rapporto di lavoro autonomo o subordinato o parasubordinato, la compatibilità verrà attestata dalla Commissione di valutazione.

La domanda di ammissione al bando (allegato A)dovrà pervenire all’Unione Femminile Nazionale entro il 31 agosto 2021 tramite posta elettronica all’indirizzo e-mail: segreteria@unionefemminile.it . Nell’oggetto andrà indicato: “Bando Premio Carettoni”.

Le/i candidate/i, unitamente alla domanda di ammissione, dovranno inviare in formato pdf
a) un Curriculum Vitae che documenti attività di studio e di ricerca pertinente;
b) un progetto di ricerca (lunghezza massima di 10.000 battute, bibliografia inclusa).
c) ogni altro documento, titolo o pubblicazione, compreso la tesi di laurea o di dottorato, utile alla selezione.

Le candidature saranno selezionate da una Commissione di valutazione nominata dall’Unione Femminile Nazionale composta da cinque membri: tre studiose/i esperte/i, un rappresentante della Unione Femminile Nazionale e un rappresentante della famiglia Carettoni, i cui nominativi saranno pubblicati sul sito dell’Unione Femminile Nazionale dopo la scadenza del bando.

Il giudizio insindacabile della Commissione di valutazione terrà conto, in particolare, dei seguenti criteri:

  • pertinenza rispetto al bando;
  • capacità di valorizzare il fondo Tullia Romagnoli Carettoni, depositato presso l’Unione Femminile Nazionale (https://unionefemminile.it/archivi/fondo-tullia-carettoni-romagnoli/) che raccoglie documentazione inerente all’attività politica, istituzionale e alla sfera personale della senatrice Tullia Romagnoli Carettoni;
  • pertinenza e originalità delle altre fonti utilizzate;
  • originalità e rilevanza nel panorama storiografico.

L’esito della selezione sarà comunicato sul sito dell’Unione Femminile Nazionale entro il 30 settembre 2021 e il vincitore o la vincitrice sarà informato/a via e-mail e tramite raccomandata.

Nel termine di dieci giorni dal ricevimento del provvedimento di assegnazione, la persona risultata vincitrice dovrà comunicare tramite e-mail alla Segreteria dell’Unione Femminile Nazionale, a pena di decadenza, di accettare la borsa di ricerca. In caso di rinuncia la borsa sarà assegnata seguendo l’ordine della graduatoria finale di merito.

Il vincitore o la vincitrice, accettando l’incarico, assume l’impegno di consegnare un elaborato finale con i risultati della ricerca, che l’autore/autrice sarà tenuto/a a presentare pubblicamente in occasione della cerimonia di premiazione. Il saggio elaborato dovrà essere inviato alla Segreteria dell’Unione Femminile Nazionale, entro e non oltre nove mesi dalla data di accettazione, in formato PDF tramite posta elettronica all’indirizzo e-mailsegreteria@unionefemminile.it

La premiazione si terrà nel corso di una cerimonia che si svolgerà a Milano presso la sede dell’Unione Femminile Nazionale entro un mese dalla consegna dell’elaborato.

La borsa di ricerca di euro 3.000,00 (tremila,00) sarà conferita al progetto selezionato in due fasi: la prima somma (euro 1.500,00) in occasione della accettazione della borsa; il saldo (euro 1.500,00) dopo la consegna dell’elaborato finale, in occasione della premiazione.

Il testo della ricerca premiato sarà conservato nell’archivio storico dell’Unione Femminile Nazionale a disposizione per la consultazione. L’Unione Femminile Nazionale si riserva il diritto all’eventuale pubblicazione dell’elaborato, nonché il diritto alla pubblicazione sul proprio sito internet.

 

Allegati

 

 

 

 

Informazioni e contatti

Segreteria dell’Unione Femminile Nazionale – Corso di Porta Nuova, 32 – 20121 Milano
Tel. 02.6599190
Email. segreteria@unionefemminile.it