Notizie dagli istitutiErcolano, una festa con la città – Quindicesimo anniversario

Ercolano, una festa con la città – Quindicesimo anniversario

Il 6 luglio il Museo Archeologico Virtuale di Ercolano celebrerà il suo 15° anniversario con una festa aperta a tutta la Città e al territorio vesuviano

Un museo giovane, con radici antiche: festeggiamo i primi 15 anni di attività del MAV di Ercolano con l’impegno a mantenere sempre alta l’attività di divulgazione culturale con linguaggi digitali ancor più innovativi.

È già pronto il nuovo storytelling del percorso museale che si avvale delle voci di due grandi artisti, Cristina Donadio e Gianfelice Imparato; come sono pronte nuove installazioni che consentono un’immersione contemporanea nella tragedia del Vesuvio di duemila anni fa.

Quando il MAV fu inaugurato, nel luglio 2008, pochi credevano che lo straordinario patrimonio archeologico vesuviano potesse essere raccontato e valorizzato attraverso le ricostruzioni virtuali.

Il Museo è stato in Italia luogo di sperimentazione, ha fatto da apripista, precorrendo i tempi. Oggi, dopo lo choc provocato dalla pandemia, tutti hanno compreso il valore del digitale per far conoscere l’immenso patrimonio culturale del nostro Paese. Siamo orgogliosi.

Continueremo su questa strada. Il MAV è la casa del digitale, in tutti i campi. Nell’ultimo quinquennio c’è stata un’intensa attività di collaborazione con istituzioni locali e nazionali che ci ha consentito di accrescere le nostre competenze.

La Regione Campania ci è stata sempre vicina, con un notevole impegno nel sostenere i nostri progetti. Insieme agli altri due soci della Fondazione CIVES, Città metropolitana di Napoli e Comune di Ercolano.

In questo primo semestre del 2023 i dati ci fanno sperare che torneremo a eguagliare il numero dei visitatori raggiunto nel 2019: siamo infatti un museo sia legato al territorio, sia con una forte presenza di stranieri.

Ricco il programma della festa, che coinvolgerà gratuitamente tutti i presenti, con la musica e le esibizioni degli artisti di strada, tra percorsi immersivi e interattivi, allestiti con le ricostruzioni virtuali del MAV, e con la bella iniziativa ‘Invito alla lettura’ che, nel corso dell’evento, darà la possibilità ai ragazzi e agli adulti di avere in regalo dei libri di cultura che raccontano la straordinaria bellezza della nostra regione.

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *