Istituti studi Etruschi ed Italici

Sorto dalla convergenza di iniziative ed esperienze di studi sull’Etruria risalenti all’età risorgimentale, l’Istituto internazionale di studi etruschi, creato nel 1932, assunse nel 1951, con l’adozione del nuovo Statuto, la denominazione ufficiale di Istituto di studi etruschi ed italici.

Nel secondo dopoguerra, infatti, la storia dell’Istituto coincide con una nuova svolta negli studi etruscologici: la necessità di inquadrare gli Etruschi nel contesto degli altri popoli dell’Italia preromana e anche dell’area mediterranea e centro-europea. Alla modifica dello Statuto, che formalizzava questo allargamento con la nuova denominazione, si affiancò infatti una attività di sostegno e di coordinamento delle ricerche caratterizzate da un orizzonte cronologico e geografico assai più esteso che in passato per cui il suo campo di interesse divenne non solo più ampio, ma anche e soprattutto storicamente più valido.

Del resto sono continui e culturalmente proficui i contatti (e conflitti) che gli Etruschi hanno avuto con i popoli italici, dell’Europa e del

Mediterraneo per cui lo studio degli uni non può prescindere da quello degli altri.

L’Istituto pubblica la rivista “Studi etruschi” (anche on line), con l’edizione periodica degli indici relativi (la Rivista è presente nelle liste ANVUR delle riviste ai fini dell’abilitazione scientifica nazionale per l’area 10, Scienze dell’Antichità – Fascia A); cura inoltre l’edizione degli Atti di convegni, delle collane “Biblioteca di Studi Etruschi”, “Monumenti Etruschi”, “Capua preromana”, nonché di alcuni dei principali corpora e repertori relativi alla civiltà etrusca . Si ricorda, in particolare il “Corpus speculorum etruscorum”; il “Corpus inscriptionum etruscarum” e il “Thesaurus linguae etruscae” (gli ultimi due pubblicati in collaborazione con il CNR).

Tramite il proprio sito web, l’Istituto consente l’accesso libero all’archivio storico e istituzionale della Rivista Studi Etruschi, con eccezione degli ultimi tre volumi.

Presidente: Giuseppe Sassatelli

Indirizzo: Via Romana, 37/A - 50125 Firenze
Tel: 055 220 7175
Date:
Category: